Cerca negli archivi            


OERG Presentazione

OERG 2011

OERG 2012

OERG 2013

OERG 2014

OERG Rassegna stampa

L'Osservatorio Europeo sulle Rappresentazioni di Genere (OERG)

Il 17 gennaio 2011 l'Osservatorio di Pavia ha avviato l'Osservatorio Europeo sulle Rappresentazioni di Genere: un monitoraggio permanente sulla visibilità delle donne e degli uomini in 15 testate giornalistiche, di Italia, Francia, Germania, Inghilterra e Spagna.

Nato sul modello del Global Media Monitoring Project , il più ampio e longevo monitoraggio internazionale sulla rappresentazione delle donne e degli uomini nei mezzi di informazione, questo monitoraggio rileverà la quota di donne presenti nell'informazione dei telegiornali, come persone capaci di fare notizia e come giornaliste, nonché il loro ruolo e le loro caratteristiche socio-demografiche. Dentro le notizie cercherà di cogliere eventuali stereotipi, così come la capacità di sfidarli o di portare nell'informazione quotidiana questioni e prospettive di genere. La dimensione del campione consentirà di confrontare il "gender setting" dei notiziari italiani con quello dei principali telegiornali europei, pubblici e privati, in una prospettiva più ampia e anche più efficace, dal punto di vista euristico, rispetto alle ricerche e ai monitoraggi realizzati finora in Italia.

Per maggiori informazioni potete contattare la responsabile: Monia Azzalini | E-mail

On January 17, 2011 the Osservatorio di Pavia started operating a European Observatory on Gender Representations: an on-going monitoring exercise on the visibility of women and men in 15 newscasts in Italy, France, Germany, United Kingdom and Spain. Building on the experience of the Global Media Monitoring Project, the world s longest-running and most extensive research on gender in the news media (GMMP, www.whomakesthenews.org), this European monitoring will focus on the numeric presence of women in TV newscasts, as news subjects as well as media professionals, but also on their roles and socio-demographic features. In the news context the monitoring investigates stereotypes, as well as journalistic practices that may challenge them and bring gender-relevant issues and gender-sensitive perspectives into the daily news. The size of the monitored samples will allow to compare the "gender setting" of Italian newscasts and that of main European newscasts, broadcasted through both public and private networks, in an approach that is meant to be broader and heuristically more promising than former research and monitoring experiences conducted in Italy to date.

The European Observatory on gender representations operates as part of the activities of C.A.R.E.S. scrl Osservatorio di Pavia Media Research, Via Roma, 10 - 27100 Pavia, Italy.

For more information please contact: Monia Azzalini | E-mail