“Paperina e la selezione scientifica”: due #100esperte rivestite a fumetti per raccontare le competenze femminili

In occasione della Giornata Internazionale della Donna Fondazione Bracco ha presentato  il progetto in partnership con Panini Comics per raccontare a bambine e bambini la scienza al femminile con un fumetto sul settimanale Topolino.

La storia “Paperina e la selezione scientifica”, sul numero 3354 di Topolino in edicola dal 4 marzo 2020,  valorizza le competenze scientifiche femminili e omaggia due grandi scienziate italiane: l’esperta di robotica Barbara Caputo e la chimica Luisa Torsi – con due personaggi protagonisti insieme a Paperina e al Club delle Ragazze di Paperopoli.

Le due scienziate sono parte della banca dati online 100esperte.it, il progetto ideato da Osservatorio di Pavia e Associazione Gi.U.Li.A., sviluppato da Fondazione Bracco con il contributo della Rappresentanza in Italia della Commissione Europea per accrescere la visibilità delle competenze oltre gli stereotipi di genere.

L’iniziativa è parte del palinsesto “I talenti delle donne” promosso dal Comune di Milano | Cultura con il sostegno di Fondazione Bracco per presentare con approccio multidisciplinare e inclusivo un percorso sul ruolo femminile nelle diverse discipline creative, con una sottolineatura proprio sulle istanze sociali di mutamento.

Il settimanale sarà diffuso, grazie alla fondazione, nelle 300 scuole elementari e medie di Milano, così che le biblioteche scolastiche possano avere la pubblicazione a disposizione dei propri studenti, nonché distribuito, ad aprile 2020, agli 800 ragazzi che parteciperanno a STEMintheCity, il programma del Comune di Milano dedicato alla divulgazione delle materie STEM.

Fondazione Bracco