III Rapporto sulla sicurezza in italia: significati, immagine e realtà.

- Sicurezza e giustizia

Istantanee sull’opinione pubblica, scattate dai sondaggi periodici di Demos & PI.. Messe una vicino all’altra, consentono di ricostruire il film sulle trasformazioni del paesaggio sociale e politico dell’Italia.

Il terzo rapporto sulla Sicurezza in Italia, realizzato da Demos & PI. per la Fondazione Unipolis , in collaborazione con l’Osservatorio di Pavia, evidenzia come l'”allarme criminalità” osservato nel 2007 sia in larga misura rientrato, nella percezione dei cittadini ma anche sui media. Emergono, tuttavia, due aspetti particolarmente significativi. Il primo è la sotto-valutazione dei problemi del lavoro – soprattutto: la disoccupazione – nei notiziari televisivi, rispetto al peso che assumono fra le preoccupazioni della società. Il secondo riguarda lo specifico formato dell’informazione televisiva in Italia, rispetto al resto d’Europa, caratterizzato da una presenza della criminalità comune costante e massiccio, ma anche dalla sua traduzione “romanzesca”.

L’indagine utilizza una doppia prospettiva: lo studio condotto da Demos & PI., mediante un sondaggio su un ampio campione rappresentativo della popolazione nazionale, ricostruisce gli atteggiamenti dei cittadini (inquadrandoli nel panorama continentale); la rilevazione dell’Osservatorio di Pavia di Pavia studia la “notiziabilità” del tema nei Tg prime time di Rai e Mediaset, allargando per la prima volta il confronto ai principali Tg europei.