Atelier de formation à l’intention d’une équipe de la HAICA Tunisie

- International activities

  Grâce au soutien du Programme des Nations Unies pour le Développement (PNUD) à travers son Projet d’Assistance Électorale en Tunisie (PAET), l’Osservatorio di Pavia organise un atelier de formation à l’intention d’une équipe de la HAICA (Haute Autorité Indépendante pour la Communication Audiovisuelle) Tunisie, en vue de l’élaboration d’une … Continued

“Illuminare le periferie”. La finestra sul mondo: gli esteri nei telegiornali.

- International activities
“Illuminare le periferie”. La finestra sul mondo: gli esteri nei telegiornali.

I telegiornali italiani sembrano sempre più impreparati a raccontare il mondo e la sua attuale complessità economica, politica e sociale. Si potrebbero riassumere così i diversi dati che emergono dal primo rapporto “Illuminare le periferie del mondo” presentato da COSPE onlus, l’Osservatorio di Pavia, Usigrai e FNSI. Uno strumento pensato … Continued

E’ la tweet-politica, bellezza…

- Political and social pluralism
E’ la tweet-politica, bellezza…

Tra cinguettii e nuvole, Panorama pubblica l’analisi dell’Osservatorio di Pavia sui politici più attivi via Twitter. Sono stati esaminati 13.173 tweet dal 1 gennaio al 30 aprile 2017. Nelle «nuvole» alcuni degli hashtag, le parole chiave più usate nella loro comunicazione da Renzi, Grillo, Brunetta e Salvini. Dopo il referendum di … Continued

Dove si veglia sul pluralismo politico

- Political and social pluralism
Dove si veglia sul pluralismo politico

Il servizio di Riccardo Franciolli per la Tv Svizzera ripercorre le tappe fondamentali della storia dell’Osservatorio di Pavia e della par condicio in Italia. Nel 1994 in Italia Silvio Berlusconi, alla testa di tre delle sette emittenti televisive a diffusione nazionale, fonda il movimento “Forza Italia” e si candida per le elezioni politiche. … Continued

Referendum costituzionale 2016: monitoraggio par condicio

- Political and social pluralism
Referendum costituzionale 2016: monitoraggio par condicio

Sul sito di Rai Parlamento è disponibile l’attività di monitoraggio del pluralismo politico sulle televisioni nazionali, svolta in occasione del Referendum costituzionale del 4 dicembre 2016. I risultati vengono utilizzati dalla Commissione Parlamentare di Vigilanza RAI. Rai Parlamento – Report Monitoraggio http://www.raiparlamento.rai.it/